Skip to main content

La danza nasce da un desiderio naturale e spontaneo di esprimersi. Il corpo ricorda, sente, si emoziona. E’ l’espressione di noi stessi più diretta ed autentica.

Che cos’è la DanzaMovimentoTerapia?

La DanzaMovimentoTerapia è una proposta di danza libera che ha lo scopo di farci tornare al semplice ascolto dei bisogni del nostro corpo e di ristabilire l’armonia del nostro essere, spesso disturbata della mente. La musica suggerisce movimenti, forme, emozioni, ricordi, immagini e il nostro corpo diventa strumento per raccontare tutto ciò, creando momenti di grande intensità e consapevolezza. L’intento dei laboratori di DanzaMovimentoTerapia è quello di migliorare il rapporto corpo-psiche e ridare centralità al corpo, accompagnando i partecipanti ad andare incontro alle proprie possibilità creative, rispettando i diversi tempi di ciascuno. L’atto creativo diventa una possibilità di cura e trasformazione. La DanzaMovimento Terapia permette di riprendere contatto con le proprie emozioni profonde e trasformale in danza, trovando così la via per esprimerle in modo libero e sincero.

DanzaMovimentoTerapia per adulti: la Danza delle Emozioni

La Danza delle Emozioni è un percorso di  danzaterapia che ha l’intento di migliorare il rapporto corpo-psiche e ridare centralità al corpo come mezzo primario di espressione e di cura. In questo senso, l’atto creativo diventa una possibilità di cura e trasformazione. Il laboratorio di DanzaMovimentoTerapia è aperto a tutti e non richiede alcuna preparazione tecnica nel campo della danza.  È un percorso personale di scoperta del corpo, dello spazio, delle proprie potenzialità motorie ed espressive, e della capacità di comunicare creativamente, nell’ascolto e nell’accoglienza dell’altro e del gruppo. I laboratori si svolgono in un clima stimolante e libero da giudizi od interpretazioni per consentire ai partecipanti di riappropriarsi del proprio diritto di esprimersi e di sbagliare.  Diversi sono gli ambiti di intervento, partendo dal motorio passando all’emotivo e al relazionale. Molto importante è anche il lavoro sull’autostima. 

DanzaMovimentoTerapia per adolescenti

La DanzaMovimentoTerapia favorisce e facilita la socializzazione e la condivisione attraverso la conoscenza delle proprie capacità e potenzialità corporee ed espressive con l’obiettivo di raggiungere armonia, equilibrio e scioltezza. Partendo dal corpo, lasciandolo libero di comunicare e di esprimersi, giocando con l’altro, attraverso movimenti dolci e rilassanti o anche forti ed energici, si favorire l’espressione delle proprie esperienze ed emozioni. La creazione di uno spazio dove i ragazzi possano raccontare i propri vissuti, esprimendosi liberamente, nel rispetto della loro privacy, diventa una possibilità di comprendere meglio se stessi e gli altri. Importante è anche esplorare gli effetti a livello relazionale. La relazione con i pari, con gli adulti, le prime relazioni affettive, diventano parte integrante della propria identità. E proprio in questa fase le relazioni possono facilmente incontrare vissuti di sconforto, di inadeguatezza, di incomprensione, di vera e propria angoscia. Nel momento in cui vecchi punti di riferimento non sono più scontati, ma quelli nuovi non sono ancora completamente stabili, la relazione con l’altro diventa un campo minato dove si giocano gli aspetti affettivi più profondi, proprio quelli di cui è più difficile parlare, quelli più difficili anche solo da riconoscere.

DanzaMovimentoTerapia per bambini

Il ritmo e la musica espressi attraverso il movimento permettono al bambino di acquisire una maggior consapevolezza di come relazionarsi e muoversi nello spazio, delle diverse parti del proprio corpo, del coordinamento motorio, dell’equilibrio, oltre a sviluppare una maggior capacità di attenzione e concentrazione. Sempre attraverso l’approccio ludico vengono proposti dei lavori idonei allo sviluppo psicofisico del bambino, come per esempio giocare a danzare gli opposti (es. movimento leggero/pesante, veloce/lento, piccolo/grande, chiuso/aperto) che permette al bambino di apprendere nuove forme, una qualità di movimento magari meno abituale per lui, lo stare dritto o storto e quindi l’allineamento posturale e l’uso del peso. Sul piano collettivo i bambini sviluppano una capacità di relazione con gli altri più accogliente, di ascolto e fiducia, attraverso anche un linguaggio non verbale.

Leave a Reply

Paola Savino Danza

© 2022 All Rights Reserved

Tel: +39 339 2916275