Gli artisti

Paola Savino
foto8Danzatrice, coreografa e danzaterapeuta dopo una breve formazione in danza classica Vaganova, prosegue il suo cammino formativo con lo studio del flamenco, danza contemporanea (stile Hunphrey-Limon), coreografia e teatrodanza. Dal 1990 si dedica in modo continuativo e professionale allo studio della danza e, in seguito, del cante flamenco, dando quindi inizio alla sua carriera artistica come ballerina solista e insegnante. Si esibisce in diverse manifestazioni come “Adda Danza 1° Festival della Danza Italiana”, “Guitar Event” a Trapani, Teatro Blu (Milano), Teatro Sunil (Svizzera), Fontanonedanza (Roma), Teatro Greco (Roma), Teatro Sociale Canzo. Danzaterapeuta, iscritta al Registro Professionale APID (Associazione Professionale Italiana DanzaMovimentoTerapia) e tiene incontri di danzaterapia con bambini, adulti e malati psichiatrici. Membro del CID (international Dance Council) e docente presso la Scuola di Artiterapie M.B.A. del MAPP, Milano.

 

 

Barbara Piovella
NUM_5240 ridSi definisce danz-attrice. Formatasi con la danza classica si è appassionata alla danza flamenca, alla quale si è dedicata per diversi anni, studiando con maestri quali Maria Magdalena, Matilde Corral e Manolo Marin, ed esibendosi al lato di artisti come Antonio Canales, Miguel Angel e Lola Greco. Passando per lo studio della danza contemporanea con Rosita Mariani, Simone Magnani, Cinzia De Lorenzi, Valentina Sordo, Nigel Charnok e Frey Faust, è poi approdata alla recitazione ed oggi è anche attrice. Dopo la formazione presso Quelli di Grock, i suoi maestri sono Claudio Orlandini, Gigi Gherzi e John Strasberg. Ha seguito workshop e seminari tra gli altri con Claudio Morganti, Danio Manfredini, Serena Sinigaglia, Mamadou Dioume, Mariangela Gualtieri e Marco Oliva.

 

 

Antonio Porro
ANTONIO 10
Si diploma in chitarra classica nel 1988 al Conservatorio di Piacenza. Alterna l’attività didattica a quella concertistica esibendosi come solista ed in formazioni da camera in diverse città italiane e all’estero. Nel 1994 si avvicina alla musica flamenca, prima come autodidatta e poi studiando con il Maestro G. Gazzola. Dal 1997 approfondisce lo studio della chitarra flamenca recandosi costantemente in Andalusia e studiando con importanti musicisti tra cui A. Jero, F. Moreno, J. Alvarez, A. Lagos, P. De Lorca, El Falo. Si esibisce e fa parte delle compagnie “Juncales”, la compagnia “Lunares“, la compagnia “FlamencoVivo” e con varie formazioni di artisti spagnoli e italiani. Dal 2001 tiene corsi e stage di teoria di approfondimento sui codici di comunicazione, le strutture musicali, la ritmica, conoscenza del cante ed altri aspetti legati al flamenco. Ha partecipato al Festival di Flamenco 2005 (rassegna tra le più significative in Europa) organizzato dalla città di Roma, suonando all’Auditorium di Renzo Piano con alcuni tra gli artisti più rappresentativi del panorama italiano. Collabora da alcuni anni con l’attrice Pilar Perez Aspa come compositore/esecutore di alcune sue opere teatrali su Garcia Lorca.

 

Corrado Ponchiroli
_DSC7792
Di formazione attoriale e dapprima solo un aficionado, ha virato decisamente verso l’arteflamenca appassionandosi al cante e al baile. Ha quindi vissuto e studiato a lungo in Andalusia dove ha perfezionato le sua formazione. Di grande intensità interpretativa, abile “palmero”, è considerato uno dei massimi interpreti della Buleria flamenca in Italia. Si esibisce da anni al fianco degli artisti italiani più conosciuti.

 

 

Francesco Perrotta
Francesco1
Nato a Milano comincia a studiare la batteria come autodidatta a sei anni. Nel 1996 frequenta un corso di percussioni africane di Arturo Alvear Membro fondatore nel 1996 del gruppo “Tubabù” di percussioni mandinghe si esibisce con il gruppo in varie manifestazioni rivolte al sociale (Emergency, carcere di S.Vittore, concerto a Bologna con Dario Fò e Franca Rame). Nel 2000 frequenta un stage di un mese in Burchina Faso di musica tradizionale applicata alla danza con il maestro griot Kassoum Diarrà. Nel 2002 inizia a studiare cajon (percussione flamenca) e da il via alla sua carriera comemusicista flamenco. Si esibisce ai “martes latinos” con Natalia Estrada al “Cafè l’Atlantique” di Milano, al Musica Riva Festival di Riva del Garda, in una trasmissione televisiva di Davide Mengacci, al Teatro Donizetti di Bergamo. Nel 2001 partecipa ad una turnee in Giappone suonando nel teatro Bunka Kai Kan di Tokyo e nel Festival Hall di Osaka. Fa parte in pianta stabile del gruppo di Livio Gianola e nel 2004 partecipa alla realizzazione del suo nuovo disco “Boemio”. Collabora con ballerini spagnoli quali Miguelangel, Marcos Arvid, Raul Dominguez Chamorro, Juan De Juan, Laura Galan Gonzales.